Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione del lettore.

Accettando si acconsente all'uso dei cookie da parte del sito. Per saperne di piu'

Approvo

Maestro Gentetsu Tiberti

Il Maestro Gentetsu è allievo diretto da circa 30 anni di Hozumi Gensho Roshi, 83esimo Patriarca dello Zen Rinzai, che gli ha conferito l’Ordinazione Buddhista, ed il nome Zen Gentetsu. La prima parte del nome “Gen” richiama il prefisso Gen di Gensho Roshi, a significare la discendenza diretta da questo Maestro. La seconda parte del nome, cioè “Tetsu”, richiama il nome di Yamaoka Tesshu (Tetsushu). Yamaoka Tesshu fu uno dei più grandi Maestri di Spada dell’epoca Moderna Giapponese (Meiji), fondatore dello Shumpunkan (scuola del vento di primavera) , Maestro Zen Illuminato, allievo del Roshi Tekisui Giboku, che a sua volta è un grande esponente del lignaggio Rinzai. Si tratta dello stesso lignaggio del Roshi Hozumi Gensho, il quale, in quanto 83esimo Patriarca dello Zen Rinzai succede nel Dharma a Tekyo Sogen (Omori Sogen Roshi, Fondatore della Società di Tesshu), prima di Bokuo Soun Zenji, Seisetsu Genjo Zenji, Ryon Genseki Zenji, e per l’appunto, lo stesso Tekisui Giboku.

Appare quindi evidente, l’enorme importanza , rivestita dal fatto, che sia stato proprio Hozumi Roshi, a decidere il nome Gentetsu per il M.° Tiberti, ispirandosi a Yamaoka Tesshu.

Difatti, Yamaoka Tesshu è l’altra grande fonte di ispirazione, insieme a Miyamoto Musashi, che ha guidato il M.° Gentetsu, sia nella sua Pratica Zen , sia nella sua ricerca del Do all’interno della relazione fra Budo e Zen.

Il Maestro Gentetsu nasce inizialmente più di 40 anni fa, come giovane praticante di Karate Wado Ryu, nel quale attualmente riveste il Grado di V° Dan, conferito da Jiro Otsuka Sensei, e proposto da Shiomitsu Masafumi, IX° Dan Hanshi, sotto la cui direzione tecnica il Maestro Gentetsu ha studiato per circa 25 anni. Il percorso marziale del Maestro Gentetsu pervenne già dopo i primi anni allo studio dello Zen, nella ricerca di un punto di contatto fra lo Zen ed il Budo Giapponese. Questa ricerca lo condusse circa 30 anni fa in Giappone, dove studiò lo Zen con il suo primo, grande Maestro di Zen Rinzai: Okayama Sensei, a Kumamoto, dove durante una seduta di Meditazione sul Monte Iwato, nella grotta del Reigando, in cui Miyamoto Musashi trascorse gli ultimi anni della sua vita, egli decise che il nome della sua scuola sarebbe stato Gorinkai. Fu proprio il Maestro Okayama ad indirizzarlo dal suo attuale Maestro e Shike del Gorinkai Hozumi Gensho Roshi. Attualmente il Maestro Gentetsu ha la responsabilità di insegnare e diffondere lo Zen in Italia ed in Europa, seguendo l’insegnamento del Roshi.

All’interno del Gorinkai viene regolarmente insegnato il Budo Giapponese ispirato dallo Zen, dentro un metodo di ricerca denominato dallo stesso Roshi Zen Budo Gorinkai.

L’identità di Zen e Budo è perseguita all’interno del Gorinkai seguendo l’ispirazione del grande Omori Sogen, già Maestro di Hozumi Roshi e Soke di Jikishinkage Ryu.